Utilizzo di un sistema BIM per l'analisi del fabbisogno energetico: Ospedale di Careggi (FI)

BIM Ospedale Careggi Firenze energyplus archicad

 

Metodologia e interoperabilità nell'utilizzo di un sistema BIM per l'analisi del fabbisogno energetico di edifici complessi.
Il caso studio relativo all'edificio polifunzionale del Nuovo Ingresso dell'Ospedale di Careggi (FI).

 

Tesi di laurea - Università degli studi di Firenze - Facoltà di Architettura
Candidati: Franco Lombardi Romero - Marco Sabatino
Relatore di tesi: Prof.Arch. Luca Marzi
Correlatori e collaboratori: 
Prof. Gianfranco Cellai
Massimo Mocali
Ing. Alessio Luschi
Arch. Roberta Cecchi (ArchiRADAR Staff)
Virgilio Muratore

 

 

 

Una tesi in piena chiave BIM che punta alla ricostruzione del modello BIM per arrivare allo studio controllato del fabbisogno energetico di un edificio complesso quale il Nuovo Ingresso Careggi (N.I.C.) dell’Azienda ospedaliero-universitaria Careggi a Firenze.
Che il BIM sia la strada giusta per arrivare alla collaborazione tra i diversi professionisti che la specializzazione dei processi edilizi implica, sembra essere un dato comunemente accettato, ma dal punto di vista pratico l'interoperabilità tra i software oggi non è sempre perfetta.
L'OPEN BIM non è sempre un processo scontato.
Durante lo studio sono state fatte alcune scelte tra software e formati di esportazione e importazione, in base a numerosi tentativi riusciti e falliti, ma alla fine il metodo individuato è stato dimostrato e i risultati ottenuti sono attendibili.

 

01  02  03  04  05  06  

07  08  09  10

 

Download Tavole Tesi

Download Relazione Tesi

 

Chi è online

Abbiamo 542 ospiti e 3 membri online

Utenti iscritti al sito

82889